Ospedale, settimana contro l'asma

Crema, 12 giugno 2018

Nella settimana dal 21 al 25 maggio 2018, l’Unità Operativa di Broncopneumologia e Utir diretta dal dott. Alessandro Scartabellati, ha aderito all’iniziativa ‘CONTRO L’ASMA & Bpco (broncopneumopatia cronica ostruttiva) week’ per sensibilizzare i cittadini e l’opinione pubblica su questo tema e offrire ai pazienti, con diagnosi di Asma e di Broncopneumopatia cronicaostruttiva (BPCO), la possibilità di effettuare una visita di controllo gratuita e ricevere informazioni utili per poter gestire al meglio la propria malattia.

L’evento, alla sua seconda edizione, era promosso da FederAsma e Allergie Onlus, con il patrocinio della Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica (SIAAIC) e della Società Italiana di Pneumologia (SIP/IRS).

“L’iniziativa svolta a Crema si è dimostrata una occasione certamente positiva - dice il dott. Alessandro Scartabellati . - Infatti dagli specialisti della nostra Unità Operativa presso l’Uomar - ovvero la nostra struttura ambulatoriale - sono stati visitati e valutati, su appuntamento, ben 28 pazienti. Per tutti i pazienti abbiamo provveduto a raccogliere dati inerenti il loro stato di salute (anamnesi), è stata effettuata una visita, una spirometria e la misurazione dell'ossido nitrico (Feno) in quanto rappresenta un esame utile a dare informazioni circa la presenza di una infiammazione eosinofilica, spesso presente nei soggetti con un’asma che non sia sotto controllo. Dei pazienti visitati l’80% era affetto da asma, mentre il 20% da broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco). Proprio fra i pazienti asmatici abbiamo verificato che molti avevano diagnosi pregresse, ma non avevano effettuato ulteriori controlli quindi, in alcuni casi, le terapie non risultavano più adeguate. La visita quindi ha permesso di ricalibrare e aggiornare qualche terapia in corso".

Nella foto, lo staff del dottor Scartabellati

© Riproduzione riservata

Share on Facebook
Il Diavoletto sarà chiuso per ferie
dal 16 al 26 Agosto